Allevamento

Il sito di allevamento è situato nel Comune di Torano Castello (CS). Esso occupa una superficie di circa mq. 3.000. L'area di allevamento delle chiocciole è divisa, in settori con le relative strade di avvicinamento e passaggi pedonali per la manutenzione, la raccolta e quanto altro necessario per la gestione delle chiocciole. Il perimetro è delimitato dalle reti con la balza ed è adattato alla forma del terreno.

TIPO DI ALLEVAMENTO

Le chiocciole allevate sono della specie Helix aspersa maxima. La vegetazione da utilizzare ha lo scopo fondamentale di creare un microclima per le chiocciole e ha funzione foraggera. Noi nell’azienda utilizziamo come piante Loietto perenne e la bietola a coste. Loietto perenne ha una crescita planare e raggiunge basse altezze garantendo protezione, ombra umidità e così via. Mentre le altre varietà seminate che sono utilizzate per alimentazione delle chiocciole vengono tenute ad altezze di cm. 40/50. L’irrigazione dell’impianto è realizzato mediante tubazioni in polietilene ad uso alimentare, fornite di apposite elettro valvole che gestiscono l’irrigazione tramite un controller. L’acqua che fuoriesce dagli irrigatori, a prescindere dalla loro forma e disposizione, è nebulizzata al fine di cadere uniformemente e coprire tutta l’area dell’allevamento. La sensazione che le chiocciole devono provare è quella di ricevere una pioggia delicata e costante. Un’irrigazione troppo abbondante può creare delle pozzanghere, che bisogna evitare. Inoltre gocce d’acqua troppo forti creano uno stress che induce gli elicidi a rinchiudersi all’interno del loro guscio. Le irrigazioni sono del tipo giornaliero nel periodo da Marzo a Luglio, in estate si irriga 1 volta al giorno, il tardo pomeriggio, e mai durante le ore centrali della giornata poiché causerebbe la morte della vegetazione, mentre si ritorna ad una irrigazione al giorno nel periodo da ottobre-novembre. Nel periodo di letargo delle chiocciole (invernale) vengono sospese le irrigazioni. Una volta raggiunta l’altezza ottimale della vegetazione ed evitato ogni possibile rischio di gelate, quindi fine di aprile, si introducono le chiocciole nei recinti, tutte le quali devono avere stessa dimensione e età. La quantità di chiocciole da immettere è pari a 25 riproduttori a mq.

Allevamento & Riproduzione

Il metodo di allevamento da noi usato è a ciclo biologico continuo, metodo Helix Esperia: il nostro sistema di allevamento utilizzato dal 2003 ha lo scopo di seguire la cronobiologia naturale della lumaca, ma con un controllo continuo da parte del nostro staff al fine di garantire la nascita e crescita di un prodotto biologico high quality.
Immessi i riproduttori nell’allevamento, si accoppiano ed essendo “ermafroditi imperfetti”, depongono le uova in numero variabile da 60/90 uova ciascuna; trascorsi circa 20/25 giorni dalla deposizione avviene la schiusa ed inizia per i giovani avannotti la fase di accrescimento-ingrasso con i vegetali seminati nei recinti ed un mangime naturale idoneo per permettere la maturazione della lumaca, che avviene nel momento in cui si forma la bordatura del guscio. Una volta bordate, le chiocciole vengono raccolte per iniziare il processo di estrazione della bava.
L’estrazione della bava avviene periodicamente, selezionando le lumache che abbiano almeno un anno di età. Vengono accuratamente lavate con acqua potabile, pesate, e sottoposte a sbavatura. L’estrazione della bava è realizzata in condizioni di temperatura e umidità controllate con l’utilizzo di una soluzione liquida naturale, priva di sostanza chimiche. La sbavatura avviene per delicata agitazione grazie al nostro macchinario di ultima generazione in acciaio inox. La delicata stimolazione per semplice agitazione, non incide in nessun modo sulla loro qualità di vita, raggiungendo un risultato ottimale sia per la resa produttiva di bava per unità in kg di chiocciole trattate, che, per l’assenza di danni e stress subiti, evitando la mortalità delle medesime. Eseguita la sbavatura le chiocciole, vengono reidratate e reintrodotte nell’allevamento per 15 gg, trascorsi i quali si ripete il processo di estrazione della bava. Durante l’estrazione la bava, una volta filtrata, viene ozonizzata per eliminare eventuali batteri presenti. Al termine dell’estrazione, a campione sono effettuati i controlli microbiologi dai laboratori specializzati, prima del confezionamento e della commercializzazione. La nostra procedura di microfiltrazione, ozonizzazione e l’aggiunta di conservanti naturali eco-certificati, ne garantiscono l’uso ottimale per la produzione dei nostri prodotti dermocosmetici naturali.
Conservazione 24 mesi dalla produzione. Conservare in recipienti ben chiusi, al riparo da luce ed umidità. L’esposizione a temperature superiori a 60°C può degradare i componenti attivi del prodotto.
Luogo di produzione: Italia.

Per utilizzare al meglio questo sito web bisogna accettare l’utilizzo dei cookie
I cookie utilizzati su questo sito web servono per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico.
Informativa completa